La piramide del sesso, la dieta della scopata

Ecco una vera e propria dieta della scopata, ovvero la piramide del sesso per stabilire cosa è permesso e cosa no

0
terapia sesso di coppia

Come esiste la piramide alimentare, ecco la piramide del sesso: se la prima serve per capire quali cibi discriminare, moderare e preferire; quella del sesso serve per capire in quale modo scopare. Quando si mettono insieme una giornalista e una sessuologa e il risultato è una sorta di gioco, quasi perverso del preferire alcuni atti sessuali piuttosto che altri. Come funziona questa sorta di dieta della scopata?

E’ una piramide, ma in realtà è un vero programma da seguire come una dieta ipocalorica per avere i benefici a lungo termine. Scopare con noia è deleterio per ogni relazione, ma superare certi limiti troppo spesso comporta una rottura dell’equilibrio. Per questo nel 2009 è stato creato questo schema di sesso per coppie annoiate. Uno schema da compilare in due per stabilire cosa sia concesso e cosa sia vietato. E’ un po’ come seguire la dieta della scopata per sanare il sesso nella coppia.

Come per la famosa piramide alimentare, la piramide del sesso indica alla coppia vogliosa la “dieta” da seguire. Alla base ci saranno le porcate che si devono compiere sempre, dal petting ai pompini, fino alle scopate classiche. Il centro è la sezione riservata per le porcate di una o due volte a settimana. Per esempio, si può concedere l’uso di sex toys durante le scopate o il sesso anale.

La punta è riservata per tutte le attività da compiere sporadicamente, per trasgredire. I giochi di ruolo, il sesso BDSM, la realizzazione delle più recondite fantasie sessuali e altro che può venire in mente. La dieta della scopata può aver inizio!

Ovviamente, la piramide del sesso deve essere strutturata rigorosamente in coppia. Mangiare e scopare sono i due bisogni primari degli esseri umani e la piramide aiuta a trovare e ritrovare feeling nel letto. E’ bello variare e scoprire che la propria fidanzata, all’apparenza santa, ha delle fantasie da gran troia! Parola di Natasha.

 

LASCIA UN COMMENTO

18 − tre =