Consigli di Natasha su come sedurre un uomo

0

Vi è mai successo di incrociare più volte lo sguardo con quel collega di lavoro, ma non riuscire ad avere l’occasione per scambiarci due chiacchiere o conoscerlo più da vicino? Beh, è proprio il caso che seguiate una lezione su ‘come sedurre un uomo’ allora, in vista del vostro prossimo incontro ravvicinato con il fortunato.

Prima di tutto, ciò che è fondamentale è essere sempre se stesse, evitando assolutamente di fingersi chi non si è, perché farlo porta solo guai. Successivamente, molto importante è aspettare un po’ di tempo prima di concedersi a lui, perché, si sa, ciò che otteniamo subito, perde la sua importanza senza neanche il tempo di goderselo, perciò fatelo aspettare e vedrete che l’attesa sarà ben ripagata.

Durante i primi appuntamenti, non esitate a toccarlo e usare il linguaggio del corpo. In questo modo riuscirete sicuramente a fargli intendere di essere interessate a lui e soprattutto, avrete l’occasione di scoprire se siete ricambiate. Rendetelo geloso, se ne avete l’occasione. Certo, l’esagerazione è da evitare, ma fargli capire che siete desiderate è sempre una buona mossa per incrementare l’interesse.

Un consiglio…fatevi trovare sempre preparate con un intimo sexy pronto all’uso. Al contrario, invece, non mostratevi troppo gelose. Gli uomini tendono a scappare se si sentono oppressi o controllati, perciò evitate di mostrarvi troppo ossessive e avrete i vostri risultati. Non mostrate tutto di voi e soprattutto non subito.

Lasciate sempre quel non so che di misterioso nella relazione, evitando che lui senta di avervi in pugno e se vi fa intendere che crede di farlo, fategli capire che non è così. E poi, ultimo, ma non per importanza, una volta che siete riuscite a mettere in atto queste strategie di conquista, non dimenticate che non dovete mollare la presa. L’uomo che siete riuscite a conquistare, ora è vostro, ma dovete riuscire a tenervelo stretto!

LASCIA UN COMMENTO

quattordici − 7 =